Workshop di lancio del Parco Telematico dell’audiovisivo

Presentazione del Parco Telematico dell’Audiovisivo

Mercoledì 30 giugno, ore 16.30

Casa del Cinema, sala Kodak (Largo Marcello Mastroianni, 1 – Roma)

Sarà presentato mercoledì 30 giugno alle 16,30, presso la Sala Kodak della Casa del Cinema, a Roma, il Parco Telematico dell’Audiovisivo. La Tecnoconsult International Srl, assieme ai costituendi Artisti Digitali Studios, con 23 teatri e studi di posa, e numerosi partner italiani ed esteri leader del settore, aprirà entro autunno 2012 il Parco Telematico dell’Audiovisivo, un parco tecnologico integrato paneuropeo di 47.400 mq e 120 milioni di euro d’investimenti per produzioni cine-televisive, interattive, immersive e cross-mediali ad alta innovazione artistica o tecnologica, e per emergenti canali tematici digitali multi-piattaforma.
Aprirà entro autunno 2012 su un terreno di proprietà di 12 ettari nel Comune di Formello, a 4 minuti di auto dal raccordo anulare di Roma. La presentazione del progetto fornirà l’occasione per un’ampia riflessione sulla produzione mediale dei prossimi anni, moderata da Flavia Barca (coord. Istituto di Economia dei Media), tra i numerosi partner nazionali e internazionali del progetto e alcuni rappresentanti di aziende, associazioni, sindacati ed esperti del settore, tra i quali Paolo Nuti (Aiip Associazione Italiana Internet Providers), Stefano Rebechi (Dbw), Roberto Perpignani (Fidac Federazione Italiana delle Associazioni Audiovisive), Valter La Tona (Sitcom), Gianluca Paladini (Atdi Associazione Televisioni Digitali Indipendenti), Benito Manlio Mari (Sony). Il Parco offrirà servizi tecnici e d’ospitalità unici in Europa per completezza e professionalità, nonché alcuni servizi telematici e strutture tecniche specialistiche oltre lo stato dell’arte, realizzati e gestiti con i nostri partner co-gestori o co-investitori, Kit Digital, Kaltura, ed Euroscena. Sono in discussione avanzata intese con molte altre aziende, incluse aziende e festivals leader in Europa negli effetti speciali. A 200 metri da molte decine di aziende leader del settore già localizzate nella Zona Produttiva di Formello, con ulteriori spazi audiovisivi già previsti, sarà il fulcro del costituendo Consorzio del Parco Telematico dell’Audiovisivo, che andrà a completare il secondo centro di produzione audiovisiva in Europa per numero di teatri. Anima e motore innovativo del Parco sarà il Future Media Center, un centro di ricerca, formazione e incubazione per l’audiovisivo, unico in Italia per dimensione, con oltre 6000 mq, e per sostenibilità, essendo il primo ad Impatto Zero. Sarà centrato su nuovi linguaggi e format, cross-medialità, interattività, immersività, effetti speciali, animazione, stereoscopia, con i seguenti partner: SAE Institute, Incubatore di BIC Lazio (Business Incubator Center Regione Lazio), Qantm, la Facoltà di Scienze della Comunicazione e il Dipartimento Informatica e Sistemistica (DIS) dell’Università di Roma La Sapienza I, TheNetValue, Polo Formativo Cinema e Audiovisivo Regione Lazio. Stiamo valutando inoltre formale interessamento di un grande progetto di ricerca e sviluppo di tecnologie immersive, Immersium, supportato dal Interactive Digital Consortium. Il progetto architettonico, curato da Design International e Arup, ospiterà altresì l’Audiovideoteca Universale, la più grande d’Europa con oltre 1.500.000 Gigabytes di contenuti audiovisivi e decine di migliaia di DVD/Blu-ray e 1.800 mq di spazi culturali annessi, che sarà posizionata nel punto più alto e visibile del progetto, ampiamente visibile dalla Cassia Bis. Avendo già ricevuto offerte formali di progettazione da parte di famose archistar internazionali, Zaha Hadid e Peter Eisenman, ci siamo prefissi di tenere in autunno 2010 un concorso architettonico internazionale per il design di tale Audiovideoteca. Prima dell’aperitivo finale in terrazza, verrà presentato il progetto Formello Ultra Wi-fi, che prevede l’offerta gratuita di banda larga wi-fi, e a pagamento di banda ultra larga wifi (55 Mega) sull‘intero territorio comunale, che costituirà essenziale laboratorio interattivo per contenuti mediali, servizi interattivi, tecnologie sviluppate nel Parco. Esso si pone inoltre, nel contesto italiano, come valido modello di diffusione di banda ultra larga wifi per zone produttive e residenziali a densità medio-bassa, sul modello del municipio di Swindon a Londra. Concepito dalla Tecnoconsult International e la LAIS, se ne discuterà con Paolo Nuti (Pres. Aiip) (Associazione Italiana Internet Providers) e Alessio Murroni (Motorola). Per iscriverti all’evento del 30 giugno, manda una mail a parcotelematico@key4biz.it. A chiusura dei tavoli, alle 19:30, si terrà un aperitivo in terrazza. Vi aspettiamo!!!

published 30-06-2010 by admin