TECNOCONSULT INTERNATIONAL PRESENTA IL PROGETTO FREEDOM BOX

E’ stato presentato oggi al POR Audiovisivo un progetto di circa 600 mila euro per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie aperte e libere che consentono ad un consorzio aperto di produttori video in settori di nicchia culturalmente omogenei di gestire, distribuire e monetizzare i propri contenuti attraverso molteplici destinazioni Internet, incluso un Portale Web proprietario ed un Decoder Media Center dedicato inclusivo di scheda digitale terrestre e registratore digitale. La Tecnoconsult International S.r.l., promotrice del Parco Telematico dell’Audiovisivo a Formello intende sviluppare un prototipo – pronto per la commercializzazione – di Decoder Media Center integrato ad un Portale Web dedicato che permetterà ai produttori di contenuti di distribuire e monetizzare direttamente i loro contenuti digitali. Il Decoder verrà istallato con software Media Center per la fruizione del contenuto dal divano di casa attraverso la TV, una API aperta con piene funzionalità per l’integrazione e sviluppo di applicativi per la TV (web widgets) e una scheda digitale terrestre integrata con funzioni di registrazione digitale e molte altre funzionalità. Una sezione Intranet del Portale Web metterà a disposizione una piattaforma software aperta e libera per il caricamento, la gestione, distribuzione e monetizzazione dei Contenuti Video in Digitale da parte dei produttori nonché la loro fruizione via web on-demand agli spettatori. Una sezione Web TV brandizzata del Portale permetterà la gestione di una comunità di spettatori ed appassionati per affermarla come destinazione Internet di riferimento per la ricerca e fruizione delle proprie tipologie di contenuti di nicchia. Il progetto prevede anche una innovazione nel processo tradizionale di Gestione Editoriale; esso sarà controllato da un Comitato Editoriale costituito per l’80% dai Partner Produttori di Contenuto e dagli Utenti Finali, i quali avranno a disposizione strumenti on-line finalizzati a prendere ogni decisione operativa all’interno del progetto. Il modello su cui si basa la progettualità in oggetto vuole adattare a piccoli e medi produttori di nicchia quello già praticato con successo da grandi produttori negli USA attraverso le loro controllate ZillionTV e Hulu, per creare le proprie infrastrutture di diffusione ed evitare che players come Apple, Youtube, Facebook ed altri possano stabilire la relazione finale con il cliente drenando gran parte del valore aggiunto e autonomia editoriale. La Tecnoconsult International è un’azienda che opera da oltre 20 anni nel settore immobiliare e promuove attivamente il Parco Telematico dell’Audiovisivo, nella Zona Industriale di Formello, per un totale di 53.000mq centrati sulle esigenze del settore Audiovisivo e ICT. Kaltura è una società di sviluppo software statunitense specializzata nello sviluppo ed integrazione di piattaforme video multimediali. Collabora con la Wikimedia Foundation per portare video e rich-media ai millioni di utenti di Wikipedia in tutto il mondo.

published 31-07-2009 by