TECNOCONSULT INTERNATIONAL PRESENTA PROGETTI ALL’OPEN VIDEO CONFERENCE IN NY

NEW YORK – In un pannello dedicato sono stati presentati molti progetti promossi dalla Tecnoconsult International all’Open Video Conference. Il convegno è organizzato dalla Open Video Alliance, della quale fanno parte molte istituzioni importanti come Yale, Mozilla, Kaltura e hanno collaborato come partner Stanford University, l’Harvard Berkman Center for Internet and Society, NYU Law Institute, Creative Commons, Columbia University, Telematics Freedom Foundation e molti altri. In partnership con la Telematics Freedom sono state avviate alcune iniziative infrastrutturali e culturali dell’audiovisivo basate su utlimissime tecnologie informatiche di post-produzione. Nel corso del convegno sono stati ricevuti segni di interessamento da parte di Mozilla Foundation, Wikipedia, Free Software Foundation e Kaltura con i quali si stanno avviando trattative per collaborazione. Ecco i progetti presentati: Istituto di Tecnologie Libere per la Distribuzione Video Digitale (OTI) Istituto di ricerca, sviluppo e formazione, leader in Europa, per modelli di business, licenze e tecnologie libere della distribuzione video digitale. Leader mondiali del settore dell’industria, ricerca e comunità FLOSS (free/libre and open source software) guideranno giovani talenti mondiali nella ridefinizione del rapporto fra spettatori e produttori di contenuti attraverso l’arrivo della tecnologia e i modelli di Internet nei salotti di casa. Partners: Telematics Freedom Foundation, Kaltura, DIS (La Sapienza). AudioVideoteca Universale (AVU) L’Audiovideoteca Universale realizzerà il più grande archivio digitale telematico in Europa per la consultazione e riutilizzo locali di contenuti audio e video. Conterrà in particolare contenuti: ad alto potenziale di riutilizzo; europei, italiani o laziali; in lingua italiana o inglese; in pubblico dominio o licenze aperte Creative Commons; in licenze proprietarie e di grande valore culturale per consultazione. Partners: Wikimedia Italia, Brad deGraf, Kaltura, Multinet, Interoute, Telematics Freedom Foundation. Freedom Box (FBOX) Freedom Box consente ad un consorzio aperto di produttori video di settori audiovisivi di gestire, distribuire e monetizzare i propri contenuti via portale Internet e un TV Media Center dedicato – fornendo al contempo ai propri spettatori più appassionati uno registratore digitale di TV Digitale Terrestre e uno strumento di fruizione di video sul web dal salotto che sia neutrale, aperto e a codice libero. Partners: DIS (La Sapienza), Binario Etico, Telematics Freedom Foundation, Andrea Materia, Kaltura, Filippo Giardina e Mauro Fratini. Istituto di Alta Formazione Audiovisiva (ALFA) Un polo formativo orientato alla formazione di figure professionali manageriali e creative altamente specializzate nella nuova filiera allargata della produzione di contenuti digitali multi-piattaforma. Partner: SAE. Social Video Packs (SVP) Il Progetto Social Video Packs ha come obiettivo la creazione e manutenzione (autonoma o no) di centri attrezzati per la creazione, edizione e post-produzione di “Social Video”. Partners: Telematics Freedom Foundation. Lazio 4K (L4K) Questo progetto consentirà di realizzare riprese in Alta Qualità Cinematografica (4K) del territorio del Lazio sotto una licenza Creative Commons, che consentirà a chiunque di distribuirle liberamente e riutilizzarle per intero o in parte. Partners: ONO-SENDAI Movie Incubator, Telematics Freedom Foundation.

published 20-06-2009 by