Vantaggi Localizzativi


Ingrandisci questa mappa

Da un’Analisi di Accessibilità Comparativa condotta su un modello trasportistico dell’intera provincia di Roma, si può chiaramente desumere la buona accessibilità viaria e di trasporto pubblico già oggi, spesso superiore ai più noti centri di produzione audiovisiva dislocati all’interno della città di Roma. Tale accessibilità viaria, sarà ulteriormente potenziata per il completamento dell’insediamento (previsto nel 2016) con l’attivazione di un servizio di navette verso le stazioni ferroviarie dell’FR3 e della Roma-Nord; delle linee Cotral (servizio pubblico regionale) e con l’attivazione del servizio estensivo di carpooling/ridesharing.

Eccezionale accessibilità in auto e via trasporto pubblico OGGI: l’Open Media Park si trova a 300 metri dal Comune di Roma, all’intersezione tra la via Formellese e la Cassia Bis, strada extraurbana principale che collega Roma a Viterbo, a soli 7 minuti d’auto dal Grande Raccordo Anulare di Roma in ore di punta. Queste percorrenze così ridotte sono dovute al fatto che il Parco opera in opposizione di fase rispetto ai flussi pendolari metropolitani. Approfondite analisi trasportistiche – realizzate prima da ARUP e poi dal gruppo di tecnici di Cityrailways realizzando un modello trasportistico di livello provinciale – hanno dimostrato che la localizzazione dell’Open Media Park – già oggi – registra, col mezzo privato, un’accessibilità superiore a quella della maggior parte dei maggiori centri di produzione mediale presenti nel comune Roma, con tempi di percorrenza di soli 20-30 minuti in ora di punta dalla maggior parte dei quartieri della città di Roma. Vedi qui, l’Analisi di Accessibilità Comparativa Completa di 40pp, o un sua Sintesi di 18pp.

Il Contesto: il Parco è localizzato presso la Zona Produttiva di Formello un polo produttivo e direzionale che già oggi si estende su 400,000 mq e conta 2.000 addetti, con 60,000 mq di aziende del settore ICT, audiovisivo, new Media. Formello, comune di circa 13mila abitanti in forte espansione, risulta il più ricco comune del Centrosud per reddito pro capite. L’area è circondata dall’eccezionale contesto naturistico del Parco di Vejo, che si estende in quasi tutto il quadrante nord-ovest dell’area metropolitana romano, includendo scorci incontaminati dello storico paesaggio di quella campagna archeologica che ha reso celebre la Roma del Grand Tour.  L’esistenza di un patrimonio ambientale e culturale così ricco ha corrisposto un sistema di tutela altrettanto articolato che ha prodotto la densità territoriale più bassa dell’area metropolitana romana. Ad un tessuto residenziale rarefatto, corrisponde una grande qualità degli insediamenti ed una grande quantità di occasioni di svago all’aria aperta, così come un basso tenore di traffico della via Cassia Veientana (il tasso di occupazione media risulta il più basso tra tutte le consolari che convergono su Roma). Lo stesso GRA, nell’arco corrispondente, presenta i livelli occupazionali inferiori: il quadrante NW (Aurelia-Flaminia) presenta un livello specifico di congestione pari al 7% (ore annuali in cui il traffico risulta congestionato, cioè la marcia prosegue per stop-and-go) con il 15% del quadrante NE (A24-Flaminia); il 34% del quadrante SW (Aurelia-Laurentina) e il 48% del quadrante SE (Laurentina-A24).

Accessibilità AD OGGI con i mezzi pubblici: 

  • 1 linea autobus della Co.Tral, che ferma già oggi a 100 metri dal Park e  all’incrocio di Via Formellese Sud e Via di Santa Cornelia. (Calcola percorso e tempi sul sito del Cotral, oppure scarica qui gli orari da/per Formello) (Co.Tral. info 0672057205)
    • Calcola qui sul sito Co.Tral il percorso e i tempi potendo definire l’orario di arrivo. Inserendo “Formello, Via degli Olmetti (middle)” come destinazione e clicca su “Dettagli” del tragitto preferito,
  • 2 ferrovie metropolitane connettono con metro A, B e C, e fermano a una stazioni a pochi minuti di navetta di distanza (mappa generale metro e ferrovie di roma) da cui sono connesse direttamente da navette a cadenza oraria sincronizzate con orario del treno ogni ora mattina e sera (orari sul sito della ditta navette): la Ferrovia Urbana Roma-Viterbo (Stazione Saxa Rubra) e  la FR3 Ferrovia Regionale Roma-Cesano-Viterbo, (“Stazione Cesano, Via della Stazione di Cesano 300”).
    • Calcola qui sul sito Atac il percorso e tempi via bus, metro o ferrovie urbane e provinciali fino alla “Via della Stazione di Cesano 300” o “Stazione Saxa Rubra”.
  • Prezzi: Prezzo corsa FS: 1,50 € biglietto Metrebus da acquistare in stazione; Prezzo corsa STIM: 1,00 € biglietto da acquistare in vettura; Prezzo corsa COTRAL: 2,00 € biglietto da acquistare in stazione

È inoltre disponibile un servizio navetta da e verso Saxa Rubra e la vicina stazione di Cesano, sulle linee ferroviarie urbana che collegano Roma e Viterbo (consulta gli orari).

Calcola il tempo di percorrenza OGGI da casa tua a Roma al Park: Attraverso le seguenti mappe di curva isocrone potrete, verificare esattamente il tempo di percorrenza in ora di punta da/per l’Open Media Park e un qualsiasi luogo nella Provincia di Roma:

  • andata in auto verso il Park alle ore 8.30
  • ritorno in auto dal Park alle ore 17.30
  • andata in mezzi pubblici verso il Park alle ore 8.30
  • ritorno in mezzi pubblici dal Park alle ore 17.30

Potenziamenti trasportistici operativi nel 2016 (ad apertura):

  • Per il 2016, è prevista la realizzazione privata di un esteso Servizio di Car-pooling dell’Open Media Park e della Zona Produttiva di Formello da €550.000 su 4 anni, dedicato a Park e alla Zona Produttiva di Formello, che andrebbe a ridurre da circa 200€/mese a 62€/mese i costi per chi offre e chi riceve il servizio, con possibili sovvenzioni pubbliche, indirizzato specificatamente ai complessivi 3000 dipendenti della Zona Produttiva di Formello più l’Open Media Park.
  • È previsto un raddoppio della frequenza delle navette di collegamento con le stazioni ferroviarie, così come della linea Cotral con riduzione di 15 minuti dei tempi medi di viaggio in treno e di 20 del tempo di viaggio in autobus. Grazie all’aumento delle corse della Roma Nord è prevedibile una simile riduzione del tempo di viaggio verso e per la Stazione Termini. Tale raddoppio di frequenza delle navette sarà supportato dai seguenti atti:
    • Investimento della ditta privata delle navette in vista dell’aumento dei clienti potenziali con l’apertura del Park e del Polo Europeo
    • Aumento delle sovvenzioni pubbliche al servizio navetta (già in essere) e aumento della frequenza linea Co.Tral in considerazione dell’interesse pubblico del Park e della localizzazione di strutture d’innovazione e formazione e ricerca pubbliche quali sono i nostri partner localizzanti BIC Lazio e 3 dipartimenti della Sapienza, e lescuole internazionali SAE Institute e Qantm.
    • Sovvenzioni annuali dell’Open Media Park e altri consorziati del Polo
    • Dichiarazioni del Presidente della Regione a supporto raddoppio Roma-Viterbo
  • Oltre alla già discreta accessibilità via ferrovia, nel medio-lungo periodo (2020-2025) è allo studio la possibilità di realizzare, sulla base di un progetto europeo di iniziativa del Comune di Formello e della Provincia di Roma, un corridoio dedicato al trasporto pubblico fra il Park e le stazioni ferroviarie FR3 e Roma Nord. Il corridoio presenterà una sede riservata e, ove possibile, separata e protetta e unirà la stazione Olgiata FR3 alla ferrovia Roma Nord (nodo di Saxa Rubra) passando per Formello e l’area industriale di Formello. Costerebbe 8.000.000€ (vedi progetto da pag. 24 della analisi trasportistica completa) e potrebbe essere realizzata in partenariato pubblico-privato. Lo schema finale porterebbe ad una piena raggiungibilità del Open Media Park e della Zona Produttiva di Formello da Roma centro, con il servizio pubblico in tempi inferiori a 30-35’.

Aeroporto di Fiumicino: Si tratta di un percorso di circa 25-30 minuti in auto o taxi, percorrendo esclusivamente strade a doppia corsia e percorrendo le sezioni nord e ovest del raccordo che sono a traffico relativamente molto basso. Alternativamente, è già possibile prendere il treno espresso di Fiumicino e connettersi a una delle 2 linee ferroviarie che servono il Park (con navette dedicate ad ogni ora del giorno), ovvero alla linea bus CO.TRA.L. che connette il Park.

Quadro sinottico della raggiungibilità e analisi comparativa del bacino di utenza

Per visualizzare a schermo intero fare click su di un”immagine e utilizzare gli appositi pulsanti di navigazione sul fondo per visualizzare le altre immagini.